• Accesso Aziende
    Italia

Come pulire il ferro da stiro

Autore: GuidaPulizie.it 25 Febbraio 2011 Consigli per la pulizia
Come pulire il ferro da stiro Molti ferri da stiro che si trovano sul mercato hanno dei sistemi di autopulenti.

La cura del ferro da stiro è fondamentale perché sui vestiti non si incrosti la sporcizia che si può essere accumulata sullo stesso. Normalmente stirare è un compito che non piace e che richiede molto sforzo. In più, se a questo si aggiungono, per esempio, dei fori del vapore intasati, stirare sarà ancora più fastidioso e ci vorrà molto più tempo. Segui questi consigli su come pulire il ferro da stiro:

  • Per prima cosa, ricorda che per pulire il ferro da stiro deve essere scollegato dalla corrente e freddo.
  • Se la piastra è di alluminio, basterà pulirla con un panno umido o una spugna e aggiungere un po’ di sapone neutro.
  • Non usare abrasivi, aceto o prodotti forti. Non usare nemmeno tessuti che possano rigare il ferro.
  • Riempi la caldaia di acqua e metti il ferro da stiro con la piastra verso il basso su una griglia resistente all’umidità e al calore. Pigia il pulsante del vapore e aspetta che l’acqua cominci ad uscire attraverso i fori del vapore.
  • Se devi eliminare i rimasugli di qualche materiale sintetico, scalda il ferro al minimo, spegni la fuoriuscita del vapore e strofina la base con una candela. Poi, passaci un ago da lana di acciaio sottile, riapri il vapore e dai diversi colpi di vapore per eliminare qualsiasi residuo di cera che sia rimasto nei fori di uscita. Assicurati di eliminare tutta la cera.

Molti ferri da stiro che si trovano sul mercato hanno dei sistemi autopulenti per la valvola del vapore. Troverete le istruzioni per il loro funzionamento nel libretto di istruzioni. Se avete uno di questi ferri da stiro potete pulirlo così, ma ricordatevi di pulirlo anche manualmente almeno una volta al mese.

Autore: GuidaPulizie.it

Lascia un commento

Condizioni