Prima di aprire un'impresa di pulizie bisogna avere i clienti?

Inviata da andrea. 8 mar 2015 10 Risposte

Buongiorno, vorrei aprire un'impresa di pulizie, ma un mio amico commercialista mi ha detto che dovrei aprire la partita iva, ma ha senso aprirla solo se si ha già un sostanzioso volume di affari, quindi se si è già provvisti di clienti, perché i costi per mantenere una partita iva vanno dai 3000 all'anno in su e, a suo dire, non è così scontato che io riesca a trovare dei clienti durante lo stesso anno ed anche se li trovassi potrei non avere un guadagno sufficiente alla mia sopravvivenza ed al pagamento dei costi (inps etc)...È così? A me la cosa fa un po' sorridere...non posso avere i clienti se non ho un'impresa, non posso avere clienti visto che sono ancora un dipendente. Se decido di aprire un ristorante i clienti li ho nel momento in cui apro non prima. Io lavoro da circa 10 anni per amministratori di condominio ed imprese, ma non sono miei clienti, sono i miei principali. Nel caso sia come mi è stato detto allora non capisco come io possa fare a trovare dei clienti che mi diano in appalto anche solo un condominio presentandomi come "signor nessuno" e senza partita iva. Non posso andare da un amministratore e dirgli di darmi i suoi condomini in modo che io in futuro possa aprire un'impresa...fa un po' ridere no? io al posto suo lo farei. Grazie delle risposte, buona domenica

pulizie , lavoro , condominio

Miglior risposta

Buonasera Andrea,
con noi di Magica Srl può aprire un'impresa di pulizia in franchising. Chieda info tramite il portale.
Cordiali Saluti.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Salve,
se interessato ancora all'apertura di un'attività nel Settore delle Sanificazioni Ambientali, la nostra Società che opera in vari settori vende il Ramo delle sole pulizie. Inoltre siamo abilitati alla fascia B e puoi già partecipare a gare fino ad € 206.000 oltre Iva e cediamo gare vinte sino a dicembre 2016 con Ministeri in tutta italia. A disposizione per qualsiasi informazione in merito.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

18 APR 2016

Logo Tecno Solar S.R.L. Tecno Solar S.R.L.

1 Risposta

24 voti positivi

Caro sig. Andre,
con la possibilità che lei ha attualmente di collaborare con delle amministrazioni condominiali non esiti a buttarsi nel mercato , ovviamente sempre calcolando i rischi possibili di un eventuale fallimento. Detto questo da impresa le consigliamo di entrare nel mercato con prezzi adeguati ai costi del servizio, non si getti a capofitto in appalti low cost che potrebbero costargli cari, tenga presente che il costo di un dipendente assunto - calcolando tutto: busta paga, 13a, 14a, ferie, permessi, certificazione unica e tfr - le costa € 11.00 l'ora; detto questo le auguro buona fortuna.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 MAR 2015

Logo Romana pulizie Romana pulizie

14 Risposte

29 voti positivi

Sembra la domanda se è nato prima l'uovo o la gallina. Concordo molto con il collega che le consiglia di avere un capitale iniziale di investimento, con cui acquistare le attrezzature, aprire la partita iva e sostentarsi per il primo periodo. Si informi bene riguardo al regime dei minimi, che è appena stato ritoccato, che le permette di avere meno costi il primo periodo.
Per quanto riguarda i clienti se ha intenzione di cominciare può essere un'idea intatto spargere la voce e vedere "l'effetto che fa". Auguri

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 MAR 2015

Logo Qualita' Cooperativa Sociale A R.l. Qualita' Cooperativa Sociale A R.l.

554 Risposte

704 voti positivi

Salve Andrea, non ci sono regole se non quelle che ci diamo noi è un rischio da correre

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

12 MAR 2015

Logo Washclean Washclean

10 Risposte

13 voti positivi

Caro Andrea,
innanzi tutto per aprire un'azienda devi avere dei soldi da parte. Questo è il primo consiglio che mi sento di darti e che ho provato sulla mia pelle. Se ti puoi permettere di non guadagnare nulla per il primo anno allora puoi anche provarci. I costi che ti ha prospettato il tuo commercialista sono più che altro legati ai contributi INPS. Se stai già lavorando potresti farti licenziare e utilizzare la disoccupazione per aprire una nuova ditta; oppure potresti cercare un finanziamento per start-up. In ogni caso se intendi effettuare tu il servizio di pulizie come libero professionista ti devi formare ed attrezzare (stimo almeno 2.000/3.000 euro automezzo a parte). Se invece prevedi di assumere dipendenti, pensaci bene, perché loro sono il vero costo (anche banca e commercialista se non li tieni controllati). Te lo dice uno che da 2 persone è arrivato a 40 e dopo ha chiuso con i debiti. Consiglio spassionato, fai il libero professionista, impara ad usare i macchinari per i trattamenti e fai come l'imbianchino/idraulico, lavora il più possibile per privati che ti paghino subito (così non devi anticipare fatture in banca facendoti salassare tra il 5 e il 12 % delle tue fatture). In bocca la lupo

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 MAR 2015

stefano

Anche se non ha clienti e vuole aprire, deve tenere presente che ogni mese ha delle spese fisse come inail, imps, camera di commercio annuale e commercialista. Detto ciò ogni mese lei ha delle spese fisse da sostenere, non penso le convenga.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 MAR 2015

Logo Brianzapulizie di Viviana Rotolo Brianzapulizie di Viviana Rotolo

9 Risposte

16 voti positivi

Certo è il cane che si mangia la coda quando si parla di potenziali clienti il discorso viene spostato su dei sondaggi fra i conoscenti e gli amministratori non quelli naturalmente dell'azienda dove lavora che alla domanda se io avessi una partita iva lei mi potrebbe dare del lavoro bisogna verificare le loro risposte in merito e poi decidere come comportarsi
Scardeoni Corrado

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 MAR 2015

Logo Eco Global System S.r.l. Impresa Di Pulizie E Servizi Eco Global System S.r.l. Impresa Di Pulizie E Servizi

192 Risposte

156 voti positivi

Buon giorno,
il rischio sta tutto lì, si fa un investimento di 3000 euro, e se in un paio d'anni non riesce a trovare clienti per coprire i costi, allora è meglio chiudere tutto. Certo se ha già conoscenze e contatti tra amici e parenti per condomini e uffici, questo l'aiuterà!
In bocca al lupo!

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 MAR 2015

Logo M.g. Pulizie E Giardinaggio Srl M.g. Pulizie E Giardinaggio Srl

24 Risposte

62 voti positivi

Capisco cosa intende.Si può aprire anche senza clienti,se poi ha già possibilità però di recuperarne qualcuno,grazie alla sua esperienza in questo settore.E' solo un rischio ma non esiste legge che dica di avere clienti per aprire.Oggi è diventato un settore "salvagente"dalla disoccupazione,e quindi è bene specializzarsi,in quanto,la concorrenza è tanta,soprattutto irregolare,visto i costi per aprire partita iva e spese previdenziali,tasse.Ripeto,se ha possibilità di recuperare condomini da pulire,non esiti,ma faccia un conto dei ricavi rispetto ai costi fissi da sostenere.Poi con il passaparola la situazione cambia e potrebbe velocemente incrementare il suo giro di affari.Buona fortuna!!!

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 MAR 2015

Logo Arezzo Servizi snc Arezzo Servizi snc

809 Risposte

949 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Cosa serve per aprire un’impresa di pulizie?

12 Risposte, Ultima risposta il 28 Giugno 2014

servono dei corsi o scuola?

17 Risposte, Ultima risposta il 13 Maggio 2014