Come togliere una macchia di acido da una superficie in acciaio inox? Grazie.

Inviata da Pino. 17 giu 2014 13 Risposte

Miglior risposta

Per togliere le piccole macchie dal tuo lavello in acciaio, un altro metodo indicato è strofinarle molto delicatamente con un po' di bicarbonato di sodio, che attua sulla superficie una delicata azione abrasiva. Basta poi risciacquare con acqua tiepida e asciugare il lavello con un panno morbido. Anche il succo di limone può essere d'aiuto nel caso in cui invece si presentassero sul nostro lavello macchie di calcare oppure di ruggine.
Crema di tartaro e perossido di idrogeno: Mescolando tre parti di crema di tartaro con una parte di acqua ossigenata creiamo una pasta indicata per pulire i lavelli in acciaio inox. Basta applicare la miscela utilizzando un panno umido spalmandola per bene sulla superficie e lasciandola applicata finché il lavello non si asciuga completamente. Infine, completare l'operazione pulendo con un panno umido.
Olio di Oliva: Per regalare splendore al lavello, basta strofinare una piccola quantità di olio d'oliva. Questo rimedio aiuterà anche a togliere le macchie d'acqua dall'acciaio inox. Anche qui il procedimento è lo stesso indicato per l'aceto: strofinare con un panno morbido inumidito con l'olio d'oliva e poi lucidare con un panno asciutto.
Scorze di Arancia e Limone: Le bucce di agrumi (come l'arancia, il limone e il pompelmo) si possono usare per deodorare il lavello in acciaio inox.
Sale: Per eliminare l'accumulo di sporcizia nello scarico del lavandino, basta far bollire un litro d'acqua, quindi aggiungere mezza tazza di sale. La miscela va versata nello scarico due volte al mese per rimuovere la sporcizia ed altre particelle che possono accumularsi nello scarico o lo smaltimento dei rifiuti. Il sale aiuta a ridurre l'accumulo di grasso, così come a uccidere i batteri che causano cattivi odori.
Togliere spruzzi d'acqua: Per ridurre i danni associati dall'acqua dura pulire il lavandino dopo il lavaggio di piatti sporchi ed effettuare una pulizia a fondo almeno una volta alla settimana per rimuovere lo sporco persistente e altre particelle.
Per ripristinare la naturale luminosità del lavello in acciaio inox, anche la farina è un'ottima alleata. Basta cospargerne un po' sul lavello, strofinare leggermente con un panno morbido e asciutto e infine risciacquare con cura.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Il nostro consiglio è quello di ristabilire il ph con l'uso di un buon lavaggio con sgrassatore e dopo un'accorto risciacquo passare sulla superficie un olio per acciaio di quello per le cucine.
Faccia attenzione a non utilizzare pagliette, ovviamente.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

1 SET 2014

Logo Magica pulire per rigenerare Magica pulire per rigenerare

186 Risposte

311 voti positivi

L'acciaio inox è un materiale che per sua natura è resistente alla corrosione senza
necessità di ulteriori lavorazioni o protezioni superficiali.
La loro capacità anticorrosione è data dagli elementi di lega presenti nell’acciaio che formano un sottile strato protettivo, trasparente e rigenerante.
Questo impercettibile strato si ricrea ogni qual volta la superficie dell’acciaio viene danneggiata.
Questo non vuol dire che nessun prodotto non lo possa danneggiare; come per esempio:
acido cloridrico
candeggine a base di acido ipoclorico
cloruri in genere
l’acciaio inox a contatto con queste sostanze può creare macchie superficiali difficilmente eliminabili o addirittura intaccare la resistenza superficiale alla ruggine.
Nel suo caso userei un prodotto sgrassatore per andare a stabilire il ph con un buon risciacquo. A questo punto proteggerei la parte con olio per acciaio, di quelli per le cucine. Ci piacerebbe sapere se ha risolto.
Saluti Magica

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

1 SET 2014

Logo Magica pulire per rigenerare Magica pulire per rigenerare

186 Risposte

311 voti positivi

Salve, sono uno chef di cucina ed ho la mania di tenere l acciaio in cucina lucido, infatti tutto brilla, con l esperienza ho affinato una tecnica imbattibile, uso astri sgrassatore panno daino e carta, un paio di giorni fa ho fatto un terribile errore. Ho passato l'acidio sull acciaio ed sono venuti aloni neri, ho cercato e trovato una soluzione formidabile, ho provato disperatamente di tutto, alla fino ho lavato con acqua e sapone l acciaio, dopo avevo in macchina un prodotto (arexsons mirage cromature brillanti) l ho passato e ringraziando Dio ho rimediato il danno con molto olio di gomito sono tornati meglio che nuovi, ve lo garantisco.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

25 AGO 2014

Tiziano

Dipende dal tipo di corrosione e dal tipo di finitura dell'acciaio. I prodotti a base di polimeri vanno bene sulla superficie lucida. Per la finitura in satinatura però è necessario che l'abrasione sia svolta da un bravo tecnico, altrimenti il danno sarà peggiore del guaio. io consiglio poi di proteggere comunque l'acciaio, in modo da renderlo meno sensibile agli acidi.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

30 GIU 2014

Logo Qualita' Cooperativa Sociale A R.l. Qualita' Cooperativa Sociale A R.l.

554 Risposte

632 voti positivi

Buongiorno Pino,
L'acido ha asportato materiale, piuttosto che pulire dobbiamo riparare la superficie. La prima possibilità è quella di rifare tutti i passaggi abrasivi eseguiti dall'officina quando hanno costruito l'oggetto. La seconda più adatta a superfici lucide, potrebbe essere la protezione di tutto l'oggetto con un prodotto nanotecnologico, Il nostro occhio è molto bravo nel riconoscere i diversi riflessi delle superfici, ripristinando la superficie esterna ad una rugosità uniforme, potremmo non notare più la corrosione acida.
La scelta tra le due soluzioni la farei in funzione del tipo di superficie lucida o satinata e dell'entità del danno,
Spero sia una risposta esaustiva, resto in ogni caso a disposizione per approfondimenti.
Cordiali saluti
Claudio

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

23 GIU 2014

Logo Teclaservice Di Giacchetta Claudio Teclaservice Di Giacchetta Claudio

7 Risposte

36 voti positivi

Dipende da che tipo di acido è caduto.
Chiedi conferma a un tecnico o al suo fornitore.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

23 GIU 2014

Anonimo

Purtroppo penso che l'acido abbia corroso in modo irrisolvibile l'acciaio se di acido si tratta, come già specificato eviterei qualsiasi forma abrasiva per risolvere il danno in quanto non farebbe nient'altro che aumentare lo stesso. Mi dispiace,
Scardeoni Corrado

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

23 GIU 2014

Logo Eco Global System S.r.l. Impresa Di Pulizie E Servizi Eco Global System S.r.l. Impresa Di Pulizie E Servizi

192 Risposte

147 voti positivi

Prova con l'aceto bianco.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

20 GIU 2014

Logo Gi.vi.clean Gi.vi.clean

36 Risposte

40 voti positivi

Buongiorno.
Premesso che la situazione potrebbe essere irrisolvibile in quanto gli acidi corrodono il metallo, l'unico tentativo è quello di oscurare un po' la macchia utilizzando prodotti appositi per questo effetto oppure, se si tratta di un lavello o parte di cucina, rivolgersi direttamente al fornitore che magari potrebbe avere qualche prodotto risolutivo.
Non cerchi di strofinare con pagliette o di usare prodotti in pasta abrasiva in quanto danneggerebbero ulteriormente la superficie.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

20 GIU 2014

Logo Arezzo Servizi snc Arezzo Servizi snc

809 Risposte

875 voti positivi

Buongiorno, esistono dei metodi, a mio avviso pagliativi, per lucidare e tenere in ordine l'acciaio inox, ma ho paura che al primo risciacquo torni tutto più o meno come prima, per il fatto che l'acido deve aver corroso la lucidatura e la lucentezza dell'inox trattato in fabbrica.
Cordiali saluti

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

20 GIU 2014

Logo Cleaning Service - Genova Cleaning Service - Genova

20 Risposte

38 voti positivi

Buongiorno Pino, la tua domanda è troppo generica, dovresti specificare se l'acciaio è lucido o satinato, da quanto tempo è presente la macchia e se conosci il tipo di acido che ha provocato il danno. Dalla nostra esperienza posso anticipare che difficilmente si rimedia al danno se si tratta di acciaio lucido, mentre qualche tentativo si può fare sul satinato.
Potresti provare con la polvere pomice.
Sperando che la risposta sia stata esaustiva, un cordiale saluto

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

20 GIU 2014

Logo Gts Italia Gts Italia

4 Risposte

22 voti positivi

Mi dispiace ci occupiamo di pulizia tessuti d'arredamento

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

19 GIU 2014

Logo PULITEX PULITEX

49 Risposte

27 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
La vaporizzazione del acido muriatico rovina L inox?

9 Risposte, Ultima risposta il 27 Gennaio 2016

Macchie su cappa in acciaio satinato

11 Risposte, Ultima risposta il 06 Aprile 2016